In questi giorni non si parla d’altro: Instagram Reels. La nuova funzionalità che permette di realizzare video brevi e divertenti sul social delle immagini. A dare l’annuncio un post sul blog ufficiale di Instagram, che spiega esattamente in cosa consiste questa interessante novità.

Lasciamoci allora guidare dalle parole del blog ufficiale per addentrarci in Reels, lo strumento che permette di realizzare brevi video da 15 secondi. Possiamo registrare – si legge – e modificare video multi-clip di 15 secondi con audio, effetti e nuovi strumenti creativi. I video si possono condividere con i propri follower sul Feed di Instagram oppure, se abbiamo un account pubblico, con la community di Instagram. Cosa possibile grazie alla creazione di un nuovo spazio in Esplora.

Come funziona Instagram Reels

Seguiamo passo passo il blog ufficiale e vediamo come funziona Reels. Per usare questa funzionalità non dovremo far altro che selezionare ”Reels” nella parte inferiore della fotocamera di Instagram. A questo punto vedremo a nostra disposizione una serie di strumenti di modifica creativa sul lato sinistro dello schermo.

L’audio, che ci permette di cercare e utilizzare musica dal catalogo dei brani su Instagram, oppure un nostro audio originale che possiamo tranquillamente registrare. Il nostro audio, ovviamente, specifica Instagram ci verrà attribuito ma se il nostro account è pubblico, le persone potranno creare video con il nostro audio selezionando “Usa audio” dal nostro video.

instagram reels
La schermata di Instagram Reels

Su Instagram Reels, poi, ci sono una serie di altri effetti interessanti e molto coinvolgenti; il timer e il conto alla rovescia per registrare senza dover usare le mani per dare il via al video. La funzione Allinea, per allineare gli oggetti dalla clip precedente prima di registrare la successiva. Questo serve per creare transizioni senza interruzioni da una clip all’altra.

Leggi anche  Storie Instagram, in arrivo altri effetti per video Boomerang

E poi la velocità, che permette di realizzare clip a rallentatore o a velocità accelerata. E vale sia per il video che per l’audio. Insomma, una serie di strumenti che ci permettono di creare delle clip con numerosi effetti, così da sbizzarrire la nostra vena creativa.

Le clip, spiega ancora il blog, possono essere registrate in una alla volta, tutte in una volta o utilizzando i video caricati nella galleria del nostro smartphone. Per registrare la prima clip occorre premere e tenere premuto il pulsante di acquisizione. Una volta realizzata la clip è possibile salvarne una bozza, cambiare l’immagine di copertina, aggiungere una didascalia e hashtag e taggare gli amici.

Chi vede i nostri Reels

Ovviamente, come dicevamo più sopra, se abbiamo un account privato saranno i nostri followers a vedere i nostri Reels. Ma se abbiamo un account pubblico sarà l’intera comunità di Instagram a poterli vedere. Chiaramente, sia che si abbia un account pubblico o privato, possiamo condividere il Reel nella storia, con gli amici stretti o in un messaggio diretto. Così facendo la clip sarà come una normale Storia: non sarà condivisa con Reels in Esplora, non apparirà sul profilo e scomparirà dopo 24 ore.

Photo Copertina – Pixabay

Stefano Ursi

Classe 1979, romano. Da sempre amo la comunicazione. Video, audio, radio, social, siti web, tv. Consulente digital, social media, web content, ghost writing.