Come mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp

Come mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp

Quante avrai cercato un trucco o una modalità per mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp? Mille e mille volte, pur di non aprire la mail e inviarli da lì. Perché, soprattutto per lavoro, ci viene chiesto di inviare foto o video via email per via della compressione che fino a ieri la piattaforma di messaggistica applicava ai contenuti multimediali. Hai letto bene: applicava. Perchè ormai a tutti sta arrivando la grande novità del momento, molto attesa: mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp. E la procedura, come sempre, è più semplice a farsi che a dirsi.

La notizia ha avuto una grande eco, dopo che la funzionalità era stata applicata ad alcuni account in ordine sparso e aveva così creato grande attesa. La conferma è arrivata direttamente da META che a The Verge ha spiegato come la funzionalità nelle ore successive sarebbe stata disponibile via via per tutti. Chiunque, quindi, appena avrà l’aggiornamento potrà condividere foto e video in alta definizione senza perdita di qualità.

mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp: che vuol dire?

Ma cosa si intende, in questo caso, per alta definizione o alta qualità? Presto detto, portando i numeri: oggi è possibile inviare foto e video a 4080 x 3072 oppure nella dimensione standard 2040×1536. Un bel passo in avanti, che raddoppia le dimensioni e quindi permette di inviare contenuti multimediali di maggior qualità con grande velocità. Ma come si fa a mandare foto e video in alta definizione su WhatsApp? Vediamo la procedura, come sempre per dispositivi con sistema operativo Android:

  • Apri la tua app di WhatsApp
  • Individua il contatto a cui vuoi inviare un messaggio con foto o video
  • Seleziona il contenuto multimediale
  • In alto a sinistra troverai l’opzione HD: cliccala
  • Fra le due opzioni scegli Qualità HD (4080 x 3072)
  • Una volta fatto apparirà la dicitura “foto impostata su qualità HD”
  • Invia come sempre il messaggio
Leggi anche  Come creare un gruppo su WhatsApp

Insomma, WhatsApp ha soddisfatto ancora una volta le esigenze dei suoi moltissimi utilizzatori, che spesso manifestando richieste lanciano idee che la piattaforma raccoglie. E che come questa e altre volte diventano realtà. Da ora quindi potremo non chiedere sempre di inviarci via mail, per lavoro in particolare, foto e video per timore della compressione e della conseguente perdita di qualità delle immagini.

Photo – Pixabay

Torna in alto