tema wordpress scegliere gratis a pagamento migliori sito

Scegliere il tema WordPress è in assoluto una delle decisioni più difficili quando si vuole realizzare un sito web. Ma andiamo con ordine e spieghiamo cos è ciò di cui parliamo. Un tema di WordPress è il contenitore grafico e strutturale in cui andremo a pubblicare i nostri contenuti.

Se in alcuni siti lo troverete sotto il nome di ”template” non temete, sono la stessa cosa! Vediamo insieme in questo capitolo delle GUIDE di cosa si tratta, visto che sicuramente te lo sei chiesto. WordPress è ad oggi la piattaforma di CMS (Content Management System) più usata al mondo per costruire siti web e blog. Da analisi effettuate nel 2018 si apprende che circa due siti su tre lo utilizzano.

E chiunque lo utilizzi ha dovuto fare i conti con il dilemma davanti al quale anche tu, oggi, ti trovi. Quale tema scegliere? Come sceglierlo? Un affare non da poco, visto che la scelta del template implica una serie di valutazioni di impatto su quella che sarà l’attività del tuo sito.

Innanzitutto potrai scegliere il tuo template dalla repository gratuita di WordPress oppure da siti commerciali in cui troverete modelli a pagamento.

TEMA WORDPRESS, PERCHE’ E’ IMPORTANTE

Google plugin WordPress adsense analytics search console cmsL’importanza del tema deriva da una serie di considerazioni tutt’altro che marginali. Innanzitutto grazie ad esso sceglierai lo stile del tuo sito. Il che non è certo un dettaglio. Nella società dell’immagine, in cui tutto viene valutato anche per l’impatto visivo, un tema graficamente gradevole non sarà certo visto come un disvalore.

Il sito ha dunque un’importante dimensione ”visuale”, che si traduce nel cosiddetto ”frontend” ovvero nella parte visibile al pubblico. Per distinguerla dal ”backend” ovvero la bacheca alla quale solo tu e i tuoi collaboratori avete accesso. Il cuore della macchina.

Ma la parte visiva non è l’unica né la più importante nella scelta di un tema WordPress. Perché un template è tanto ”fuori”, ma ”dentro” è ancora di più. L’anima amministrativa e tecnica di un portale infatti è la sala comandi tramite cui gestire l’attività. E non tutti i temi WordPress sono uguali in questo.

WIDGET E MODULI

La forma esterna di un sito riflette in maniera speculare le sue caratteristiche interne. E soprattutto la sua adattabilità alle esigenze. Perché se è vero che l’occhio viene colpito dall’aspetto, l’esperienza ci dice che non sempre un bel vestito nasconde un corpo perfetto.

Leggi anche  Copywriting, l'arte del dire molto con poco

Quando andiamo a scegliere un tema WordPress la prima cosa che dovremmo analizzare, dopo l’aspetto visivo, è la presenza di widget e moduli. Essi sono, in sintesi, i mobili con i quali dovremo ”arredare” il nostro sito. Tutto varia a seconda delle nostre esigenze, come detto.

Se intendiamo avere pagine con un corpo centrale e due colonne laterali dovremo cercarne uno che le supporta entrambe. Potremmo trovarci a costruire un sito bello, ma che non ha questa funzione. E come questa tante altre, la cui presenza o assenza potrebbe pregiudicare l’attività del nostro sito.

TEMA WORDPRESS: I PLUGIN

tema wordpress plugin funzioniI plugin sono fondamentali. Ma che dico fondamentali, sono decisivi! Attaccando una spina (questo il simbolo con cui vengono rappresentati) si può dare vita a funzioni incredibili. E spesso vitali. Come ad esempio l’invio automatico della sitemap (la mappa del sito) ai motori di ricerca. Oppure moduli di contatto.

O magari funzionalità avanzate di e-commerce, che per alcuni portali sono della massima importanza. Molti temi possono non supportare alcuni plugin che tu ritieni importanti.

Un tema WordPress, lo ripeto sempre di più ai miei clienti, deve essere bello ma soprattutto funzionale. Deve essere ”usabile” sia da te che da chi visita il tuo sito.

IL SUCCESSO SUL MERCATO

Un elemento importante da valutare quando si va a scaricare (o ad acquistare) un tema WordPress è il suo successo sul mercato. Prima di scaricare o di installare dai un’occhiata a quanti lo hanno fatto prima di te. Il numero di download e di installazioni può essere decisivo al fine di capire se un tema è valido oppure no. E a questo scopo leggere le recensioni sarà di grande aiuto.

Molti come te hanno deciso di scaricare quel template? Leggi come ne parlano, cosa ne pensano, quali aspetti esaltano e quali deprecano. Le recensioni e le opinioni su forum e siti specializzati sono importanti. Valuta inoltre quando è uscito e quando è stato aggiornato per l’ultima volta.

Più di recente è aggiornato e più è probabile che sia ”al passo con i tempi’, adattabile alle esigenze sempre nuove di utenti e web.

Se vuoi costruire un sito con CMS WordPress e hai bisogno di aiuto contattami, perché ci sono molte altre cose che devi sapere.

Photo – Pixabay

Stefano Ursi

Classe 1979, romano. Da sempre amo la comunicazione. Video, audio, radio, social, siti web, tv. Consulente digital, social media, web content, ghost writing.